Ricicliamo sempre di piu’: sette bottiglie su dieci

Posted on 08/08/2010 di

0


Risparmiati quasi due milioni di barili. Ma il 30 %  dei Comuni non prevede ancora la raccolta differenziata

ROMA – Nel 2009 sette bottiglie su dieci sono state riciclate, risparmiati quasi due milioni di barili di petrolio. Ma solo il 70% dei Comuni italiani prevede questa forma di risparmio ambientale. Ritirate in totale 1,6 milioni di tonnellate, con un aumento rispetto al 2008, del 3,6%.  Il CoReVe, il consorzio per il recupero del vetro operante all’interno del sistema Conai, sventola numeri che fanno ben sperare sulla crescita della coscienza ecologica degli italiani. Anche se rimande molto da fare: basta passare una sera qualuque, in un luogo da “movida”, in una grande o piccola città.

Secondo i dati, nel 2009 il tasso di riciclo è cresciuto dell’1% mentre è ancora migliorabile la situazione sul fronte della qualità della raccolta. “Il 15,9% del vetro, quasi un camion su 5 che abbiamo ritirato nel 2009 – ha detto Enzo Cavalli, presidente del CoReVe – è stato scartato per soddisfare gli standard di qualità necessari al riciclo ed è stato smaltito in discarica, vanificando gli sforzi di cittadini e operatori”.

Cittadini tra i quali si consolida sempre di più l’abitudine a fare la raccolta differenziata del vetro, nei Comuni dove questa è prevista (ad oggi il 70% del totale). Il CoReVe li ha contati, basandosi sul numero di amministrazioni che collaborano con il consorzio ed è emerso che 45 milioni di italiani, pari al 77% del totale, differenzia il vetro dagli altri rifiuti.

Il primato di raccolta va al Nord con 942mila tonnellate e 35,3 kg per abitante, segue il Sud in notevole rimonta. Nel 2009 si è registrato un aumento del 25,6%, con 353mila tonnellate raccolte, superando così le regioni del Centro, che si sono attestate su 300mila tonnellate (+1% sul 2008 e 26,4 kg/ab).(…ontinua su Republica.it)

Annunci